Partecipa a Montenero Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il Montenero verso la finalissima per il passaggio in Promozione

I rossoblu ieri hanno avuto ragione del Biccari nella prima partita di playoff. Marcature di Silverio, D'Ottavio e Palombo.

Condividi su:

Ieri è andata in scena al De Santis la semifinale tra ASD Calcio Montenero e Biccari. La vincente disputerà la finale tra sette giorni, contro il Limosano vittorioso ieri a Toro per 2-1.
Il Montenero scende in campo con Di Bello in porta, in difesa D'Aulerio F, Piccoli, Nocciolino e Alberico, a centrocampo Palombo, Pasciullo e Pezzotta, 
Iuliano e Silverio esterni d'attacco, D'Ottavio punta centrale.
Primo tempo piuttosto sotto tono, entrambe le squadre sentono l'importanza della gara, probabilmente la squadra di casa potrebbe accontentarsi del pareggio (miglior piazzamento in campionato, quindi può giocare con 2 risultati su 3), mentre gli ospiti potrebbero arrivare sornioni negli ultimi minuti e sperare in un calcio piazzato o una deviazione fortuita.
Ma l'intervallo diventa corroborante per i padroni di casa, che partono subito con l'acceleratore premuto per far capire che il secondo tempo sarebbe stato di marca rossoblù.
Dopo 5 minuti un cross preciso di Pasciullo, produce un assist perfetto per il colpo di testa impeccabile di Palombo, che cambia il punteggio portando in vantaggio i locali per 1-0.
Il primo cambio vede protagonista il presidente-giocatore Nicola D'Aulerio che prende il posto di Jacopo Iuliani.
Subito dopo, al quarto d'ora Silverio realizza il calcio di rigore, portando a 2 le reti della propria squadra, tenendo a debita distanza il Biccari.
Intorno alla mezz'ora, con la gara oramai in pugno, si passa alle sostituzioni per mettere forze fresche, prima Borrelli per Nocciolino, poi Palma per Palombo e Giardino per D'Aulerio F, infine Ciafardini per Pasciullo.
Tantissime le occasioni sfumate per centimetri dal Montenero, che vuole davvero andare in finale a tutti i costi e negli ultimi minuti, un retropassaggio sanguinoso di un giocatore del Biccari, ha lanciato a rete il Bomber di razza D'Ottavio, che si immola verso la porta avversaria, elude l'intervento del portiere ed insacca inesorabilmente il pallone in rete, mettendo l'ombrellino nel Long Drink (e lui è un vero esperto!).
Domenica prossima, la finale per andare in promozione, sempre in casa al De Santis, contro il Limosano che è stata l'unica squadra a battere il Montenero in questo campionato, l'obiettivo è naturalmente vendicare quella partita storta e regalare ai tifosi una gara perfetta, che possa incorniciare l'ottimo campionato fatto!
Il rigore di Michele Silverio

Subito dopo il 3-0 firmato da Gustavo D'Ottavio


Condividi su:

Seguici su Facebook