Partecipa a Montenero Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Calcio Promozione: Montenero-Polisportiva Fortore 1-1

Nella 18^ giornata i rossoblù fermano la capolista nonostante i 38 punti di differenza

Condividi su:

Domenica 22 gennaio al De Santis si è svolta la 18.ma giornata (terza di ritorno) del campionato di promozione molisano tra ASD Calcio Montenero e la capolista Polisportiva Fortore.
In campo con il 4-3-3: 
Spatocco, D'Aulerio F., Galan Alejo, Scopa, Pezzotta, Palombo, Di Pietro, Kwofie, Samba, Budano, Ramirez Siro.
A disposizione: Di Santo, Turdò, Mucci, Iurescia, Lemme, Borrelli U., Cardia.
Arbitro della gara Palmerino Esposito di Termoli, assistito da Daniele Iuliano e Giuseppe Cinalli sempre di Termoli.
Esordio da titolare per il nuovo rinforzo, Samba che nei primi dieci minuti si procura due occasioni.
Come in altre occasioni, l'arbitro decide che il protagonista della gara sarà lui e inizia con decisioni discutibili, addirittura al minuto 35 espelle Kwofie.
Dopo 5 minuti ancora l'arbitro in evidenza, ristabilendo la parità numerica, mostrando il rosso a Fiorilli per doppio giallo.
Pochi minuti dalla fine della prima frazione di gioco, prova la conclusione Pezzotta, ma la sfera termina fuori.
Primo tempo che termina senza troppi sussulti, dove sinceramente non si sono visti i punti di differenza tra le due squadre.
Nel secondo tempo, pronti via e gol annullato a Giannini per fuorigioco.
All'11° gran conclusione di Ruggiero dalla tre quarti, ma Spatocco alza sulla traversa.
3 minuti dopo, da una punizione inventata dall'arbitro, Ruggiero sotto la barriera sigla il gol del vantaggio degli ospiti.
Al 18° entra Borrelli per Palombo e dopo un minuto, su clamoroso scivolone del difensore, Ramirez ne approfitta scaricando una bordata che il portiere avversario nulla può fare per impedire il pareggio.
La partita scivola verso la fine, con sostanziale equilibrio, ma l'arbitro continua imperterrito a dare una direzione arbitrale incomprensibile.
Al 38° esce Budano entra Turdò.
A 5 minuti dal termine, dopo un'azione personale di Samba, prova una conclusione improvvisa da posizione defilata ma il portiere in due tempi fa sua la sfera, sarà l'ultima azione del neo acquisto di una gara ben disputata, infatti esce per Mucci.
Nel finale ancora un espulso per il Montenero, questa volta tocca a Di Pietro.
Gara disputata in maniera impeccabile, dove non si sono visti i 38 punti di differenza, i rinforzi di dicembre hanno dato nuova linfa alla squadra, che inizia a credere nella salvezza, nonostante la posizione di classifica deficitaria.
Domenica prossima gara difficile a Roccaravindola.

Condividi su:

Seguici su Facebook