Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Rimandata a settembre la fibra FTTH di Open Fiber

| di Davide Vignoli
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

In paese stanno procedendo i lavori per la posa della fibra ottica fino a casa (FTTH) da parte di Open Fiber. Questa fibra andrà a far parte della rete pubblica a banda ultra larga (BUL), finanziata con fondi statali.

Tuttavia, è emerso recentemente un ritardo dei lavori, che ha portato a un rinvio della data attesa per l’attivazione di questa nuova rete a Montenero. Secondo il sito del Ministero dello Sviluppo Economico, l’operatività era precedentemente prevista per aprile.

 

Le stime aggiornate, invece, prevedono l’apertura della vendibilità (cioè la possibilità di sottoscrivere i primi contratti con gli operatori) a partire da settembre 2021, e il completamento del collaudo della rete a ottobre 2021.
 

La vendibilità, infatti, viene aperta prima della fine del collaudo per le disposizioni del Governo, che mirano a velocizzare il più possibile la disponibilità delle nuove reti in fibra.

 

Dopo l’apertura della vendibilità, i cittadini interessati potranno richiedere l’attivazione del collegamento agli operatori, che a loro volta affideranno a Open Fiber il compito di collegare l’abitazione in questione al pozzetto BUL più vicino, oppure al ROE (la “scatoletta”) presente sul muro dell’edificio.


Speriamo che questo sia l’ultimo rinvio dell’attivazione della rete FTTH, che è e rimane un’infrastruttura essenziale per lo sviluppo economico di Montenero.

 

Davide Vignoli

Contatti

redazione@monteneronotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK