Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Prime vaccinazioni anti-covid a Montenero

| di Davide Vignoli
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Sono già stati tutti vaccinati i 93 ospiti della RSA “Villa Santa Maria” di Montenero di Bisaccia. A partire da questa mattina il personale sanitario ASREM ha provveduto ad inoculare il vaccino Pfizer-BioNTech agli ospiti della struttura, già nota per il grande senso di responsabilità dei suoi addetti, i quali, nella prima fase della pandemia, avevano deciso di isolarsi assieme ai loro assistiti per evitare il rischio di trasmettere loro il pericoloso virus.

Oggi gli ospiti della RSA montenerese hanno ricevuto la prima dose del medicinale prodotto dalla collaborazione tedesco-americana, mentre tra circa tre settimane avranno la seconda dose, raggiungendo così, tra circa un mese, l’immunità al virus SARS-CoV2.

Domani o dopodomani sarà il turno degli operatori sanitari e di assistenza della struttura, tranne per una suora che ha già ricevuto la prima dose oggi, avendo l’ASREM la disponibilità di una dose in più. I parenti degli ospiti hanno tutti autorizzato la vaccinazione sui loro cari, e la loro fiducia è stata ripagata, dato che non c’è stato nessun caso di reazione avversa, neanche lieve, al vaccino. Gli ospiti vengono infatti monitorati dopo la vaccinazione per 30 minuti, in aggiunta al normale protocollo che prevede la misurazione della temperatura tre volte al giorno.

 

Il coordinatore infermieristico Giovanni Cutolo ha dichiarato: “Ringrazio tutti i miei collaboratori, che sono un grande esempio di professionalità e di dedizione al lavoro, e il Sindaco. I nostri ospiti sono stati tutti molto contenti di ricevere il vaccino, e gli operatori di somministrarlo. Per noi è stata una giornata importantissima”.

 

Il Sindaco Simona Contucci ha dichiarato: “Tutti noi riponiamo grande fiducia nella scienza e confidiamo nel fatto che l'avvento dei vari vaccini contro il Covid possa segnare l'inizio di un graduale ritorno alla normalità, nel più breve tempo possibile. In questo giorno simbolico, quindi, nel quale viene avviata per la prima volta in Basso Molise la campagna vaccinale contro il Covid all'interno di una struttura per anziani, avverto l'esigenza di ringraziare Suor Aurora e tutte le religiose di Villa Santa Maria per l'amorevole opera di servizio che svolgono quotidianamente con gli anziani e i disabili ospitati nella Casa di Accoglienza; ringrazio il direttore Giovanni Cutolo e tutto il personale che presta servizio nella struttura, per la grande dedizione e lo spirito di sacrificio che ha consentito di erigere un muro impenetrabile al virus e di rendere Covid-free questa casa di riposo; ringrazio il personale medico e infermieristico che da poco meno di un anno a questa parte sta riversando ogni energia disponibile per garantire la sicurezza e la salute dei cittadini; un grazie sentito lo rivolgo al presidente della Regione Molise Donato Toma e all'Asrem, nelle persone del direttore generale Oreste Florenzano, del direttore del Distretto Socio-Sanitario di Termoli Giovanni Giorgetta e del dottor Pierpaolo Oriente del Dipartimento Unico di Prevenzione, per la grande pazienza dimostrata e per aver ascoltato e accolto le esigenze di questo territorio. Il mio ringraziamento va anche ai Carabinieri, da sempre garanti della sicurezza della nostra comunità e a tutti coloro che potrei aver dimenticato, non intenzionalmente, in questa occasione.”

 

In questo contesto di massimo sforzo di tutti per portare avanti la campagna vaccinale, è importante mantenere salda la fiducia nella scienza e non credere alle bufale complottiste e anti-scientifiche: se questa pandemia ci ha insegnato qualcosa, è che il progresso e la salvezza di noi tutti non possono che venire dalla scienza e dalla conoscenza oggettiva del mondo che solo il metodo scientifico può assicurarci.

 

Davide Vignoli

Contatti

redazione@monteneronotizie.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK